LEONARDO
RID Articoli Mese
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 10-09-2018 Brasile, ecco la tuttponte ATLANTICO data: a cura di:

La Marina Brasiliana torna a schierare una tuttoponte. Il 25 agosto è infatti arrivata nella base navale di Rio de Janeiro la LHD A140 ATLANTICO; nome “oceanico” dietro cui si cela la (non troppo) vecchia ex HMS OCEAN, unità portaelicotteri d’assalto anfibio costruita nel 1994-1998 per la Royal Navy, sulla base di una rielaborazione del progetto per le 3 portaerei VSTOL classe INVINCIBLE realizzate nel 1973-1985. L’OCEAN, comunque in grado di trasportare sino a 20 HARRIER ma senza poterli ricoverare, e con limitate capacità operative per aerei VSTOL, è stata la punta di lancia della forza anfibia britannica per quasi 20 anni. Lunga 203 m, larga sino a 36, e con un dislocamento di 21.500 t. a pieno carico, dispone di ampie capacità aeronautiche, grazie al ponte di volo continuo di 170x32 m, collegato al sottostante hangar tramite 2 elevatori della portata di 19 tonnellate. Il che le rendeva in grado di supportare, durante il servizio con la Royal Navy, un gruppo aereo formato da 18 elicotteri pesanti (SEA KING, MERLIN o CHINOOK, LYNX o APACHE d’attacco). Nei ponti sottostanti trovavano posto sino ad un massimo di 800 soldati, con 80 mezzi tra veicoli leggeri e cannoni, ma non corazzati pesanti, mentre in assenza di un bacino allagabile 4 mezzi da sbarco LCVP Mk-5B (pure trasferiti al Brasile) sono alloggiati in aree laterali. Già ammodernata nel 2012-2014, l’OCEAN, venduta alla Marina Brasiliana il 19 febbraio 2018 per quasi 85 milioni di sterline, è stata sottoposta a revisione completa prima della consegna, come mostrano le immagini della ribattezzata ATLANTICO, fresca di pitturazione grigio chiara. Sono stati mantenuti i nuovi radar ARTISAN Type-997, il sistema CCS CMS-1, i 4 cannoni da 30 mm DS-30B, imbarcati nel 2014, e parte della sensoristica più datata, ma aggiornata. Sono invece stati rimossi altri apparati, come i 3 CIWS PHALANX Mk-15 Block-1B, i lancia-inganni SIREN, il sistema antisiluro Surface Ship Torpedo Defence (SSTD). L’unità va a sostituire la portaerei SAO PAULO (ex FOCH francese, completata nel 1963) in servizio con la Marina Brasiliana dal 2000, quando aveva preso il posto della MINAS GERAIS (1960-2002), e disarmata nel 2017. Tuttavia, se l’ATLANTICO, unità recente e di moderna concezione, mantiene nella flotta brasiliana una grande unità “tuttoponte”, gli ammiragli carioca restano ancora, dopo 57 anni di valida esperienza aeronavale, privi di una portaerei, essendo poco probabile una trasformazione dell’ex OCEAN in portaerei VSTOL, data la scarsa disponibilità di aerei a decollo verticale di quarta generazione efficienti, e l’entità dei lavori da effettuarsi. Sul tappeto resta quindi la necessità di dotarsi di una vera portaerei, nuova o di seconda mano.


Condividi su: