LEONARDO
RID Articoli Mese
logo Marina Militarea cura della Marina Militare
RID - Rivista Italiana Difesa 07-07-2016 Il Vespucci lascia Livorno La campagna durerà 13 settimane data: a cura di:

AmerigoDalMare10 7 luglio.JPG 

La nave scuola Amerigo Vespucci è partita questa mattina da Livorno. Inizia oggi la tradizionale campagna addestrativa estiva con gli allievi ufficiali della prima classe dell'Accademia Navale.

Nei prossimi mesi 101 allievi  saranno i protagonisti di un iter formativo nuovo, espressione di una Marina al passo con i tempi, rinnovato sulla base dell'esperienza ma anche forte di una tradizione storica. La campagna durerà 13 settimane, durante le quali il Vespucci porterà l'eccellenza italiana all'estero in alcuni dei principali porti europei del Mediterraneo Occidentale e del Nord Europa, Francia, Spagna, Portogallo, Irlanda, Norvegia, Danimarca e Belgio.

Il Capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio Valter Girardelli, salutato i futuri ufficiali a bordo del Vespucci, prima del disormeggio, alla vigilia della loro prima esperienza di imbarco, che servirà ad acquisire le prime conoscenze sulla vita di bordo.

Imparerete cosa significa essere “Marinai”. Il mare e il Vespucci vi forgeranno, scoprirete il senso di appartenenza che unisce i marinai, imparerete a comprendere l’importanza del lavoro di squadra, ne assaporerete gli effetti moltiplicatori rispetto allo sforzo individuale del singolo". "La cosa più importante che vi accadrà, condividendo gli impegni, lo studio, ma anche le gioie e le soddisfazioni, sarà diventare un CORSO”, questo l'augurio dell'ammiraglio Girardelli.

Ammiraglio Girardelli Vespucci 7 luglio.jpg 

La campagna addestrativa si svolge in un contesto di internazionalità, in quanto tra i 101 allievi si trovano anche frequentatori di differenti nazionalità, Kuwait, Algeria, Qatar, Ucraina, Malta, Perù e Somalia e interforze, perché sono a bordo anche 4 allievi dell’accademia della Guardia di Finanza e 2 dell’accademia dell’Aeronautica.

Dopo 889 giorni di lavori il Vespucci, in occasione dell'85° anno dal varo, è tornato a solcare i mari da qualche mese, dopo un lungo periodo di importanti operazioni di ristrutturazione e ammodernamento. Uno straordinario risultato sottolineato dalle parole del Capo di Stato Maggiore, "Nave Vespucci rappresenta oggi un esempio di reverse engineering per il riallestimento, la componentistica e per le infrastrutture di coperta e alberata, un esempio di manutenzione e restauro attento e fedele, complimenti a tutti!".

La cittadinanza e i parenti degli allievi ufficiali presenti in banchina, accompagnati dalle note della fanfara dell'Accademia Navale, hanno assistito alla partenza del veliero che ha lasciato il porto seguito dal Reparto Navi Scuola della Marina Militare.

Partenza Vespucci Livorno 7 luglio.jpg 

Subito dopo il disormeggio le navi a vela Stella Polare, Capricia e Caroly, insieme alla fregata Grecale, hanno defilato controbordo a Nave Vespucci, di fronte l'Accademia Navale, per salutare il Veliero che rientrerà a Livorno a ottobre.


Condividi su: