LEONARDO
RID Articoli Mese
logo Marina Militarea cura della Marina Militare
RID - Rivista Italiana Difesa 01-07-2016 Antonino Barillà nel tiro a volo Tiratore del Centro Sportivo Agonistico della Marina Militare data: a cura di:

barillà 2.jpg 

Il Sottocapo Antonino Barillà, tiratore del Centro Sportivo Agonistico del Raggruppamento Subacquei e Incursori, Comsubin, ha raggiunto il risultato più importante della sua carriera conquistando la medaglia d’argento al Campionato del Mondo del 2014 a Granada (Spagna). L’importante risultato è stato coronato anche dalla medaglia d’oro a squadre, conquistata insieme agli atleti Davide Gasperini dell’Esercito Italiano e Daniele Di Spigno della Polizia di Stato, eguagliando l’attuale record del mondo, con il punteggio di 424/450.

Queste prestazioni hanno consentito al nostro atleta di prenotarsi un posto all’Olimpiade di Rio che si svolgeranno in Brasile ad agosto: “dedico questo successo alla mia famiglia, alla Marina Militare, alla Fitav e agli sponsor”.

Oltre al prestigiosissimo piazzamento il palmarès del tiratore di Comsubin è arricchito dal titolo di campione mondiale universitario conquistato nel 2012 a Kazan (Russia), dalla medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo di Mersin (Turchia) e da quella d’oro alle Universiadi di Kazan (Russia) nel 2013.

Il percorso Olimpico è proseguito nel 2015 con la vittoria in Coppa del Mondo a Lanarca (Cipro) e la medaglia di bronzo ai Giochi Europei di Baku (Azerbaijan).

Barillà ha 28 anni, è alto 187 cm per 94 kg di peso ed è laureato in ingegneria civile.


Condividi su: