LEONARDO
RID Articoli Mese
logo Marina Militarea cura della Marina Militare
RID - Rivista Italiana Difesa 30-06-2016 Per gli Incursori Combat Medic qual. Soccorritore 1° corso di conversione della qualifica statunitense Special Operation Combat Medic (SOCM) data: a cura di:

DSC_2918-small.JPG

Si è appena concluso a Roma, alla Scuola di Sanità e Veterinaria (SANIVET) della città militare della Cecchignola, il primo corso di conversione della qualifica statunitense Special Operations Combat Medic (SOCM) in Soccorritore Militare, organizzato dal Comando Interforze per le Operazioni delle Forze Speciali (COFS) al quale hanno partecipato 4 Incursori del GOI.

Il SOCM e il Soccorritore Militare sono due corsi volti al conseguimento di capacità di pronto soccorso campale o “da combattimento”, abilità preziose e salvavita che possono fare la differenza quando si opera isolati e senza un infermiere o dottore al seguito. Il primo, indirizzato espressamente agli operatori delle Forze Speciali e condotto presso U.S. Army John F. Kennedy Special Warfare Center and School (USAJFKSWCS) in North Carolina (USA), è un corso di altissima valenza professionale.

Durante il corso i frequentatori si sono cimentati nell’applicazione di protocolli Tactical Combat Casualty Care (TCCC), Basic Life Support – Defibrillation (BLS-D) e nelle prove pratiche individuali e di gruppo nel poligono della caserma Artale, sede della Scuola di Sanità e Veterinaria.


Condividi su: