LEONARDO
RID Articoli Mese
logo Esercito Italianoa cura dell'Esercito Italiano
RID - Rivista Italiana Difesa 21-05-2016 “Esercito Combatte” Da Lecce parte l'iniziativa #Esercitocombatte data: a cura di:

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, con il Senatore Nicola Latorre e altre numerose autorità civili e militari, ha inaugurato oggi a Lecce “L’Esercito combatte”, l’iniziativa per commemorare i caduti della Prima Guerra Mondiale e riportare alla memoria i valori e il sacrificio degli italiani che combatterono in trincea. Dopo la cerimonia dell’Alzabandiera in Piazza Sant’Oronzo, il Generale Errico si è trasferito nel castello Carlo V di Lecce per partecipare al convegno “Il contributo della Puglia nella 1^ Guerra Mondiale”, dove ufficialmente è stata inaugurata tutta l’iniziativa.

“Noi abbiamo degli uomini e delle donne oggi, che continuano a fare in silenzio lo stesso lavoro che i nostri nonni hanno fatto allora, non per unire l’Italia ma per aiutare le popolazioni delle principali aree di crisi a ritrovare la pace, l’unità e la sicurezza” ha dichiarato il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito e poi ha ribadito “questo è il messaggio che voglio dare ai giovani, i nostri nonni hanno fatto l’Italia, noi stiamo continuando a servire la Nazione, questo è l’Esercito Italiano”.

Molto toccante la lettura della poesia “Il sogno”, scritta da Nicoletta Luigia Leuzzi,  studentessa del terzo anno dell’Istituto comprensivo statale di Magliano in provincia di Lecce, dedicata ai fanti della Brigata “Bari” che hanno combattuto durante la Prima Guerra Mondiale.

Successivamente, in una Piazza gremita di gente è partita la prima delle 11 delegazioni di studenti e militari (di seguito le altre località di partenza Caserta, Pordenone, Roma, Sassari, Messina, Udine, Gorizia, Livorno, Torino, Bologna) che raggiungerà i luoghi simbolo del conflitto e i principali sacrari e cimiteri militari del Nord Italia (Pasubio, Pocol, Asiago, Monte Grappa, Montello, Fagarè, Oslavia, Caporetto, Redipuglia, Prosecco e Monte San Michele). 

Lecce (dal 21 al 22 maggio) e Padova (dal 24 al 25 maggio) sono le città che ospiteranno i più importanti eventi nelle piazze principali, confermando come l’Esercito Italiano nel corso degli anni, ha saputo rinnovarsi dal punto di vista delle tecnologie e dell’addestramento conservando comunque inalterati i valori e i sentimenti di 100 anni fa.

Novità assoluta, la collaborazione dell’Esercito con la Lega Italiana Lotta ai Tumori che coinvolgerà i cittadini e i visitatori di Lecce e Padova in diverse iniziative di solidarietà.

Per i più giovani presenti anche il simulatore di volo per elicotteri, la parete di roccia, l’equipaggiamento del soldato futuro, il simulatore di guida dei mezzi tattici e tanti altri stand dove poter conoscere meglio le numerose e diverse attività che l’Esercito Italiano compie oggi in Italia e all’estero.

Questa sera, inoltre, al Teatro Politeama Greco di Lecce andrà in scena lo spettacolo teatrale “Le parole degli eroi” con Massimo Reale e Manuela Mandracchia. Un’immersione artistica e culturale nella realtà di 100 anni fa, condotta con leggerezza, ma anche con il dovuto rispetto per la drammaticità degli eventi commemorati. La notizia con la fotogallery completa è raggiungibile al link: www.esercito.difesa.it


Condividi su: