LEONARDO
RID Articoli Mese
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 11-04-2016 Report OSDIFE sugli Eventi CBRNe nel Mondo data: a cura di:

L’Osservatorio Sicurezza e Difesa CBRNe, in collaborazione con il CUFS - Centro Universitario di Formazione per la Sicurezza dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e con il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Roma “Tor Vergata”, nell’ambito delle attività volte al fattivo contributo per la promozione del confronto, dibattito e scambio di capacità, competenze ed esperienze relative alle politiche di sicurezza e difesa territoriale, invia in allegato il nuovo Report sugli Eventi CBRNe in Italia, in Europa e nel Mondo relativo al mese di Febbraio 2016. 

Il Report, finalizzato alla diffusione di notizie ed informazioni e all’osservazione e monitoraggio di tale tipo di eventi, è un’iniziativa unica a livello nazionale e consente non solo di individuare le tipologie e le modalità di accadimento degli avvenimenti ma pone anche in evidenza le tendenze consentendo, a valle di un’adeguata analisi, il miglioramento delle possibili strategie e delle conseguenti azioni di mitigazione e contrasto delle minacce.

Il Rapporto consente inoltre di valutare, in forma sintetica, caratteristiche e stato dell’evento oltre a rimandare, con specifici link, ad ulteriori approfondimenti ove richiesto.

La corrente edizione vede molte notizie di rilevante interesse tra le quali:

Rischio C (Chimico)

  • OPCW e CIA confermano le capacità di proliferazione chimica dell’ISIS
  • Evidenze di uso di armamento chimico in Siria e Iraq

Rischio B (Batteriologico)

  • Il virus Chikungunya sarebbe il più virulento del mondo, dal 2013 ha provocato oltre un milione di contagi.
  • Diagnosticato il quarto caso di Zika Virus in Italia
  • Aumentano i casi di Dengue in Tailandia, Malesia, Singapore e Filippine

Rischio R/N (Radioattivo/Nucleare)

  • Secondo gli investigatori, l’obiettivo finale dei terroristi dell’attentato di Parigi erano le centrali nucleari belghe
  • Arrestate in Spagna 7 persone con l’accusa di rifornire i militanti IS di materiale esplosivo utilizzando come copertura un ente umanitario
  • Notificato il furto di una sorgente radioattiva di Iridio-192 in Messico e in Iraq
  • Continua lo sviluppo di armamento nucleare da parte del Pakistan

Rischio e (esplosivi)

  • In Turchia, rinvenute bombe e cinture esplosive nel bagaglio di alcuni dei rifugiati provenienti dai territori in crisi.
  • Numerosi attacchi bomba hanno colpito Iraq, Nigeria, Siria, Yemen ma anche Pakistan e Tailandia



Condividi su: