LEONARDO
RID Articoli Mese
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 09-12-2015 Accordo strategico tra Aeronautica ed Elettronica data: a cura di:

L'Aeronautica Militare e la società Elettronica hanno firmato un accordo con il quale la società diventa a tutti gli effetti, anche formalmente pertanto, l'unico referente in Italia per la guerra elettronica. In realtà, l'accordo va ben oltre l'Italia ed ha implicazioni molto importanti anche sul piano internazionale. Nel dettaglio, l'accordo comprende ben 4 aree di cooperazione. La prima riguarda il supporto tecnico operativo e mira al consolidamento di una capacità EWOS (Electronic Warfare Operating Support) su base nazionale ed ad una più spinta integrazione tra le capacità del RESTOGE e di Elettronica. In tale ambito Elettronica coopererà con il RESTOGE per la generazione e nell'aggiornamento delle librerie di guerra elettronica, nella formulazione dei requisiti dei sistemi, nell'ammodernamento dei poligoni di guerra elettronica e così via. La seconda area riguarda il supporto a Paesi internazionali e l'assistenza che AM ed Elettronica potranno e dovranno fornire a Paesi esteri. Qui, il riferimento più immediato è al Kuwait con il quale, nell'ambito della fornitura da parte dell'Italia di 28 Eurofighter TYPHOON, è previsto anche un pacchetto comprendente logistica, addestramento, ma anche lo sviluppo di una capacità EWOS locale (sull'esempio di quanto fatto da BAE Systems e SELEX ES UK con l'Arabia Saudita) alla quale Elettronica sta già lavorando con un suo progetto. Infine, le altre due aree di cooperazione riguardano gli sviluppi tecnologici, nell'ambito del PNRM (Piano Nazionale di Ricerca Militare), e la partecipazione a consessi internazionali in campo EW ai quali Elettronica potrà partecipare anche in nome e per conto dell'AM.  


Condividi su: