LEONARDO
RID Articoli Mese
Notizie a cura di RIDlogo RID
anteprima logo RID LEOPARD 2 A7+ e PzH 2000 per l'Ungheria

Mercoledì 19 dicembre, il Ministero della Difesa ungherese ha firmato un contratto con l'azienda tedesca Krauss-Maffei Wegmann (KMW) per l'acquisto di 44 MBTs (Main Battle Tanks) LEOPARD 2 A7+ e 24 obici semoventi PzH 2000.

anteprima logo RID Il primo Type 055 vicino alla consegna

Secondo indiscrezioni, il primo esemplare del nuovo cacciatorpediniere cinese Type 055 classe RENHAI starebbe ultimando i test in mare, questi ultimi iniziati lo scorso 24 agosto.

anteprima logo RID T-129 ATAK per le Filippine?

Martedì 18 dicembre presso la Base Aerea Villamor, a Pasay nelle Filippine, è stato firmato un memorandum d'intesa tra il Dipartimento della Difesa filippina e l'Agenzia Turca per il Procurement, SSB.

anteprima logo RID La Turchia acquisterà il PATRIOT?

Gli USA hanno approvato una possibile vendita al governo di Ankara del sistema antiaereo/anti-missile PATRIOT.

anteprima logo RID Brasile varato il primo SCORPENE

Lo scorso 14 dicembre, presso i cantieri navali di Itaguaì, è stato consegnato il RIACHUELO, primo sommergibile d’attacco classe SCORPENE destinato alla Marinha do Brasil. 

anteprima logo RID Altri 105 F-35 per il Giappone

Il Governo giapponese ha approvato l'acquisizione di altri 105 caccia multiruolo F-35, in aggiunta ai 42 già ordinati (di cui 9 già consegnati). Di questi 105 nuovi F-35, una quarantina dovrebbero essere in versione a decollo corto e atterraggio verticale STOVL. L'intenzione del Giappone, infatti, sembra quella di modificare le 2 grandi portaelicotteri tuttoponte classe IZUMO da 27.000 t per dotarle di sky-jump e, dunque, della possibilità di operare con l’F-35B. Un passo storico che farebbe cadere un’altra delle limitazioni imposte al Paese dopo la Seconda Guerra Mondiale, ma che alla luce dei nuovi scenari, e della spettacolare ascesa del potere aero-navale cinese, non ha più senso di esistere. In tale quadro, il consenso americano ad una tale modifica della politica estera e di sicurezza del Giappone sarebbe scontato. Tutti i nuovi velivoli dovrebbero essere prodotti nella FACO “verticale” di Nagoya (la terza al mondo dopo Forth Worth e Cameri) che, a regime, dovrebbe realizzare 6 esemplari l’anno.

  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>