LEONARDO
RID Articoli Mese
Argomento Selezionato: Terra
anteprima logo RID La falsa tregua in Ucraina

La scorsa settimana Ucraina e Russia hanno festeggiato in 2 giorni diversi, rispettivamente l’8 e il 9 maggio, il settantesimo anniversario della vittoria nella Grande Guerra Patriottica, il nome con cui viene indicata la Seconda Guerra Mondiale nei Paesi ex sovietici. Quella di Kiev è stata una scelta dal chiaro profilo politico ed ha avuto lo scopo di proseguire il tentativo di de-sovietizzazione simbolica del Paese, nonché di avvicinamento, perlomeno propagandistico, all’Occidente. Infatti, com’è noto, l’Europa e la Russia commemorano la fine della guerra in 2 giorni differenti a causa semplicemente del fuso orario, che determinò l’ufficialità della resa nazista quando a Mosca erano le prime ore del 9 maggio 1945

anteprima logo Esercito Italiano ESERCITO: 63┬░RADUNO BERSAGLIERI

Ieri a Rimini in 80.000 per il 63° Raduno nazionale dei Bersaglieri. Presente il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito e il Sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi. 

a cura dell'
anteprima logo Esercito Italiano ESERCITO:CENTENARIO ARTIGLIERIA CONTROAEREI

Sabaudia, si è conclusa il 15 aprile, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Danilo Errico, e del Comandante delle Forze Operative Terrestri, Generale di Corpo d'Armata Alberto Primicerj, la due giorni di eventi organizzata per il centenario dell'istituzione dell'Artiglieria Controaerei.

a cura dell'
anteprima logo RID Tutti contro Boko Haram

Chi la fa, l’aspetti. Difficile che Abubakar Shekau, leader del movimento jihadista nigeriano Boko Haram conosca questo proverbio; ma certo rende bene l’idea di quanto il suo movimento si sia tirato addosso, dopo aver tentato di esportare il suo Califfato, ormai regolarmente “tesseratosi” al franchising ISIL, nei paesi confinanti. E se già dal 2013 i miliziani di Boko Haram avevano iniziato a colpire i villaggi di confine in Camerun, paese le cui armi erano spuntate da un irrimediabile mix di corruzione, inefficienza e inesperienza, negli ultimi mesi gli attacchi lanciati nei territori del Niger, e soprattutto del Ciad

anteprima logo Esercito Italiano GIURANO GLI ALLIEVI DELL'ACCADEMIA MILITARE

Venerdì 20 marzo, gli allievi ufficiali del 196° corso  "Certezza" hanno prestato giuramento di fedeltà  alla Repubblica nel Cortile d'Onore dell'Accademia  Militare di Modena alla presenza del Capo di  Stato Maggiore  della Difesa, Generale Claudio Graziano, del Capo di Stato  Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Danilo Errico e del Comandante Generale  dell'Arma dei  Carabinieri,  Generale di Corpo d'Armata Tullio Del Sette.

a cura dell'
anteprima logo Esercito Italiano GIURANO GLI ALLIEVI DELLA TEULIE'

Sabato 14 marzo, settantadue allievi della Scuola Militare Teuliè di Milano hanno prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana in forma collettiva, dinanzi alla Bandiera d' Istituto e al Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Danilo Errico.

a cura dell'