LEONARDO
RID Articoli Mese
Argomento Selezionato: Sicurezza
anteprima logo RID Intervento in Yemen

Nella tarda serata di mercoledì 25 marzo 2015, su ordine del Re Saudita Salman bin Abdulaziz, la Royal Saudi Air Force ha iniziato le operazioni aeree nei confronti delle milizie Houthi in territorio yemenita, dando il via all’Operazione DECISIVE STORM. Accanto all’Arabia Saudita operano a vario titolo altri 9 Paesi: Marocco, Egitto, Sudan, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Bahrein, Kuwait, Giordania e Pakistan. Il contingente più cospicuo è naturalmente quello saudita: circa 150.000 uomini e mezzi sono attualmente ammassati al confine yemenita, mentre l’aeronautica schiera un totale di 100 velivoli

anteprima logo RID MIADIT Somalia 3

Il 24 febbraio, con l’arrivo a Gibuti di 199 poliziotti somali (di cui 13 donne), la missione MIADIT (Missione di Addestramento Italiana) Somalia 3 ha avuto ufficialmente inizio.

anteprima logo RID Sirte nelle mani di ISIL

La conquista da parte di milizie legate all'ISIL di Sirte, importante città della Libia tra Bengasi e Tripoli (da cui dista circa 400 km), fa precipitare ulteriormente nel caos il Paese, già dilaniato da una feroce guerra civile. In Libia, le milizie islamiste, o filo-qaediste/ISIL, sono ormai una minaccia per fronteggiare la quale non basta più la guerra per procura condotta attraverso il Generale Haftar

anteprima logo RID L' AM e il biocontenimento

Dal 19 al 22 gennaio si è svolto, presso l'infermeria dell'aeroporto militare di Pratica di Mare, un corso sulla gestione dell'evacuazione aero-medica di pazienti affetti da malattie altamente infettive per 13 operatori sanitari della Royal Netherlands Air Force, sotto la supervisione del Ten.Col. Arganese, del Ten.Col. Lastilla e dal Magg. Fiorini. 

anteprima logo RID Collassa lo Yemen

La conquista del Palazzo presidenziale e della sede della TV di Sana'a da parte dei ribelli sciiti Houthi segna un punto di svolta nella crisi yemenita. Del resto era da tempo chiaro che il Paese fosse al collasso dopo il fallimento degli sforzi compiuti per una transizione istituzionale e il crollo dei fragili equilibri interni

anteprima logo RID Donetsk: lotta per l'aeroporto

A partire dalla notte tra il 12 e il 13 gennaio, l’aeroporto internazionale “Sergeij Prokofiev” di Donetsk, situato circa 10 km a nord ovest della principale città del Donbass, è tornato nuovamente ad essere teatro di pesanti scontri tra le Forze Armate ucraine (FAU) e le milizie della Repubblica di Novorossya (RN), l’autoproclamato Stato indipendente che dal marzo scorso combatte contro il Governo di Kiev

<< Prev. 9 10 11 12 13 14 15 16