LEONARDO
RID Articoli Mese
Argomento Selezionato: Cielo
anteprima logo RID Consegnato nuovo lotto di F-15SA

Il 23 luglio è partito il volo di trasferimento di un nuovo lotto di 5 cacciabombardieri tattici F-15SA (SAUDI ADVANCED, versione saudita dello STRIKE EAGLE) destinati all’Aeronautica saudita. 

anteprima logo RID Parte la produzione del PHOENIX iraniano

Dopo oltre 6 anni di progettazione e sviluppo, il 23 luglio l’Iran ha ufficialmente comunicato l’entrata in produzione del missile aria-aria a medio/lungo raggio a guida radar semi-attiva AIM-23B FAKOUR-90 destinato agli F-14A TOMCAT ed agli F-4 dell’Aeronautica Iraniana. Prodotto dalla Babaiee su copia del missile americano a lungo raggio AIM-54 PHOENIX, progettato negli anni ’60 appositamente per equipaggiare i TOMCAT dell’US Navy per la difesa aerea dei gruppi da battaglia portaerei da missili da crociera e da bombardieri strategici russi, il FAKOUR-90 dovrebbe sostituire i vecchi AIM-7E-2 SPARROW a medio raggio. Il primo missile – designato AIM-90A – era stato testato nel febbraio del 2017, quando aveva colpito con successo un drone bersaglio KARRAR nel poligono missilistico di Semnan. Ulteriori approfondimenti su RID 9/18.

anteprima logo RID Israele abbatte Su-22 siriano

Un missile israeliano PATRIOT PAC-2/GEM+ ha abbattuto un cacciabombardiere siriano Su-22M4.

anteprima logo RID BAE per l’upgrade degli F-16 emiratini

Lockheed Martin ha selezionato BAE Systems come fornitore dei nuovi sistemi digitali per il controllo del volo fly-by-wire (DFCC - Digital Flight Control Computer) e dei nuovi HUD Digital Light Engine che verranno installati sui caccia multiruolo F-16E/F Block 60 degli Emirati Arabi Uniti. L’accordo prevede la progettazione, lo sviluppo, la produzione, la fase di test e la certificazione finale di 100 DFCC e HUD da concludersi nel biennio 20/21, con opzione per ulteriori esemplari destinati ad upgrade di velivoli esistenti e, come specificato nel comunicato di BAE Systems, “di eventuali aerei di nuova produzione”. Tale opzione trova giustificazione nel riavvio della linea di produzione ed assemblaggio di Lockheed Martin nella nuova sede di Greenville (Sud Carolina), in seguito al recente ordine di Bahrein (16) e Slovacchia (14) per 30 F-16V VIPER Block 70, e nella possibile - per quanto estremamente complessa, come d’abitudine - commessa indiana che potrebbe portare l’ordinativo totale di DFCC ed HUD DLE a 315 unità – altrettanti velivoli - fino al 2028. Il nuovo HUD elettro-ottico, sostituirà l’attuale display a testa alta analogico a tubo catodico presente sugli F-16, mentre la maggior capacità computazionale del DFCC garantirà un incremento nella velocità di trasmissione dei comandi provenienti dalla barra di comando e dai pedali ai vari attuatori presenti su timone, stabilizzatori e spoiler del velivolo.

anteprima logo RID F-22: solo 80 gli aerei mediamente disponibili

Secondo uno studio del GAO (General Accounting Office) appena pubblicato sarebbero solo un’ottantina, su 187, gli F-22 RAPTOR mediamente utilizzabili in operazioni. A pesare su questo basso livello di disponibilità operativa sarebbero soprattutto la complessa manutenzione del velivolo – in particolare per ciò che concerne il trattamento delle superfici stealth che richiede molto tempo e che sottrae a lungo i velivoli al servizio – e le modalità organizzative con la quale l’USAF gestisce la flotta dei RAPTOR.

anteprima logo RID Il Pakistan acquista 30 T-129

La scorsa settimana la Turkish Aerospace Industries (TAI) ha confermato l’accordo per la fornitura di 30 elicotteri d’attacco T-129 ATAK all’Esercito del Pakistan, ufficializzando le voci - fatte circolare poco prima delle elezioni turche – che parlavano di un contratto siglato già nella seconda metà di maggio, definito dal Governo come “la più grossa esportazione di un singolo sistema d’arma nella storia dell’industria della difesa turca”. 

  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>